Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI CONTI CARTA CARTE DI CREDITO GUIDE E STRUMENTI

Osservatorio tassi ed inflazione

Analizza l’andamento dell’inflazione e dei tassi di riferimento interbancari: Euribor, IRS e BCE

ConfrontaConti ha predisposto l’osservatorio del tasso d’inflazione italiano e dei tassi interbancari di riferimento (Euribor, IRS e BCE) più dettagliato del mercato per consentire, ai propri utenti, di tenere sotto controllo l’andamento delle variabili da cui dipendono direttamente o indirettamente i tassi di interesse offerti dalle banche ai titolari di conti deposito e di conti correnti.

I tassi interbancari di riferimento variano quotidianamente in funzione dell’andamento dei mercati finanziari (la fonte dei nostri dati è IlSole24Ore). Il tasso di inflazione invece è un indicatore della variazione relativa nel tempo (in un determinato periodo di riferimento) del livello generale dei prezzi e indica la variazione del potere d’acquisto della moneta (la fonte dei nostri dati è l’ISTAT, che rileva mensilmente l’andamento dell’indice dei prezzi).

Di seguito puoi trovare il grafico con l’andamento storico del tasso di inflazione annuo italiano e dei principali tassi di riferimento. Nelle tabelle sotto sono riportati invece i valori puntuali dei principali tassi di riferimento aggiornati ad oggi e dei tassi di inflazione rilevati negli ultimi mesi.

Attenzione: solo pochi conti offrono interessi attivi direttamente collegati ai tassi interbancari di riferimento ma, in generale, per le dinamiche dei mercati finanziari, i loro andamenti sono sempre strettamente correlati. Sempre per le stesse ragioni i tassi di interesse ed il tasso di inflazione seguono andamenti simili.


Euribor     (  360    365 )     1 mese 3 mesi 6 mesi 1 anno
Irs
1 anno
2 anni
3 anni
4 anni
5 anni
10 anni
20 anni
30 anni
BCE
Inflazione

TASSO FISSO
EURIRS aggiornati al 23/04/2014
   
Scadenze

Tasso

   
1 anno
0,43%
2 anni
0,49%
3 anni
0,61%
4 anni
0,80%
5 anni
0,99%
10 anni
1,78%
20 anni
2,39%
30 anni
2,46%
 
TASSO VARIABILE
EURIBOR aggiornati al 23/04/2014
     
Scadenze Euribor 360 Euribor 365
     
1 mese
0,25%
0,26%
2 mesi
0,29%
0,30%
3 mesi
0,33%
0,34%
4 mesi
0,00%
0,00%
5 mesi
0,00%
0,00%
6 mesi
0,43%
0,44%
7 mesi
0,00%
0,00%
8 mesi
0,00%
0,00%
9 mesi
0,52%
0,52%
10 mesi
0,00%
0,00%
11 mesi
0,00%
0,00%
12 mesi
0,61%
0,61%
     
     
 
TASSO D'INFLAZIONE
Fonte Istat
   
Mese

Tasso

   
Aprile 20131,10%
Maggio 20131,10%
Giugno 20131,20%
Luglio 20131,20%
Agosto 20131,20%
Settembre 20130,90%
Ottobre 20130,80%
Novembre 20130,70%
Dicembre 20130,70%
Gennaio 20140,70%
Febbraio 20140,50%
Marzo 20140,40%
   
   
TASSO BCE
aggiornato il 14/04/2014

Tasso 0,25 %

I tassi sopra riportati sono:

EURIRS (detto anche IRS)
Tasso interbancario di riferimento utilizzato come parametro di indicizzazione di prestiti/depositi a tasso fisso. E' pari alla media ponderata delle quotazioni alle quali le banche operanti nell'Unione Europea realizzano l'Interest Rate Swap ed è diffuso giornalmente dalla Federazione Bancaria Europea.

EURIBOR
Tasso interbancario di riferimento utilizzato come parametro di indicizzazione di prestiti/depositi a tasso variabile. È pari alla media ponderata dei tassi di interesse ai quali le Banche operanti nell'Unione Europea cedono i depositi in prestito ed è diffuso giornalmente dalla Federazione Bancaria Europea. Si distingue inoltre fra Euribor 360 e 365 in funzione della base di calcolo utilizzata (360 vs. 365 giorni).

TASSO BCE
Tasso di riferimento della Banca Centrale Europea (BCE), che corrisponde al tasso da questa praticato nel momento in cui concede prestiti alle banche operanti nell’Unione Europea. Può essere utilizzato come parametro di indicizzazione di prestiti/depositi a tasso variabile.

TASSO D’INFLAZIONE
Il tasso d'inflazione misura la variazione relativa (nel tempo) del livello generale dei prezzi ed è quindi una misura della variazione del potere d’acquisto della moneta. In Italia l’inflazione viene misurata dall’ISTAT Istituto Nazionale di Statistica (www.istat.it),che rileva periodicamente i prezzi di un paniere di beni di riferimento e ne misura la variazione. I tassi di interesse generalmente seguono l’andamento dei tassi di inflazione.

TASSI USURA
Vedi i tassi usurari attualmente in vigore (documento PDF)
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Richiesta fido
    No 
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita