carte di credito prepagata Glossario conti | ConfrontaConti.it
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
feed rss confrontaconti

Carta di credito prepagata

La carta di credito prepagata è una carta che, a differenza degli altri tipi di carta di credito, non è direttamente collegata a un conto corrente (il cosiddetto conto corrente d’appoggio), ma viene semplicemente caricata dall’utente della somma di denaro da lui desiderata, potendosi quindi definire come un vero e proprio “borsellino elettronico”.

Per ottenere una carta prepagata non è necessaria l’apertura contestuale di un conto corrente d’appoggio, per cui non sono richiesti particolari requisiti o garanzie per ottenerla. La carta prepagata può essere utilizzata per operazioni di prelievo o per acquisti, anche on line. Il funzionamento della carta prepagata prevede un credito a scalare, per cui la somma necessaria per il pagamento viene prelevata immediatamente al momento dell’acquisto. I costi della carta prepagata, che comprendono costi di attivazione e di ricarica, variano a seconda della società di credito emittente.

Le carte di credito prepagate possono essere commercializzate sia in versione ricaricabile che monouso; le prime possono essere utilizzate solo fino ad esaurimento del credito disponibile; le altre, invece, possono essere ricaricate in base alle esigenze del momento, e le somme spese e/o prelevate vengono addebitate in tempo reale.

La carta prepagata offre diversi vantaggi:

  • mantiene l'anonimato negli acquisti e non obbliga all'apertura di un conto corrente
  • permette un controllo stretto delle spese attraverso il sistema della ricarica
  • appoggiandosi ai circuiti internazionali, può essere tranquillamente usata anche all'estero
  • in caso di acquisti online o di furto, il frodatore non può avere accesso ad alcun conto corrente

A discapito dell'utilizzo della carta c'è da menzionare che i costi delle ricariche, ove previsti, nel lungo periodo possono incidere parecchio sul costo complessivo della carta stessa.

Torna al glossario

Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato (Euro)
Durata del deposito (Mesi)
Vincolo
Ricerca filiale
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo Medio (Euro)
Intensità di utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito Stipendio
Anno di nascita