Conto Corrente Semplice Glossario conti | ConfrontaConti.it
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
feed rss confrontaconti

Conto Corrente Semplice

Il conto corrente semplice è uno strumento finanziario nato nel 2009 dall’accordo tra l’Associazione Bancaria Italiana e le Associazioni dei Consumatori.
Questo prodotto include diverse operazioni tra cui pagamenti, prelievi, consultazione dell'elenco movimenti e versamento di contanti e assegni ed è stato appositamente studiato per una clientela con esigenze bancarie limitate.
E’ inoltre possibile usufruire di una carta di debito (bancomat) e accedere ai canali alternativi allo sportello.
Rispetto al servizio bancario di base il conto corrente semplice presenta alcune peculiarità.
Il conto corrente semplice presenta alcune caratteristiche che lo differenziano dal conto corrente di base: in particolare, un numero fisso di operazioni di scrittura contabile e di servizi e una tariffazione a canone omnicompresivo compreso tra i 30 e i 60 euro. Questo strumento finanziario non include libretto degli assegni, carta di credito, forme di finanziamento (scoperto di conto, prestiti, mutui, etc.) e deposito titoli per gli investimenti (Bot, obbligazioni, azioni e via di seguito).

Torna al glossario

Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato (Euro)
Durata del deposito (Mesi)
Vincolo
Ricerca filiale
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo Medio (Euro)
Intensità di utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito Stipendio
Anno di nascita