Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Moody’s

Moody’s Corporation è una società fondata a New York nel 1909 da John Moody, giornalista economico interessato alla trasparenza finanziaria delle aziende, e quotata al New York Stock Exchange. Nello stesso anno, John Moody cominciò ad assegnare valutazioni alle obbligazioni emesse dalle imprese ferroviare degli Stati Uniti.

Da quando egli ideò, un secolo fa, il primo sistema di valutazione dell’affidabilità creditizia delle obbligazioni, il sistema di rating di Moody’s è andato evolvendosi in risposta al crescere dello spessore e dell’ampiezza dei mercati finanziari mondiali.

Tra gli altri, Moody’s assegna anche un rating sulla solidità delle banche (il bank financial strength rating o BFSR), che rappresenta una valutazione sulla sicurezza e solidità intrinseche delle banche.

I rating sulla solidità finanziaria delle banche, a differenza di quelli sui depositi bancari, non prendono in considerazione la probabilità di pagamento puntuale, ma costituiscono una misurazione dell’eventualità che la banca in questione richieda assistenza a terzi che, a titolo di esempio, potrebbero essere la proprietà, il gruppo industriale di appartenenza, oppure istituzioni pubbliche.

Il rating BFSR non tiene conto della probabilità che la banca riceva, o meno, questo sostegno esterno, né si occupa dei rischi derivanti da interventi statali che possono interferire con la capacità delle banche di onorare le proprie obbligazioni di pagamento in valuta nazionale o estera. In esso si tiene comunque conto di altri fattori di rischio latenti nel contesto operativo delle banche, tra cui la solidità e la performance potenziale dell’economia, la struttura e la fragilità relativa del sistema finanziario, nonché la qualità della regolamentazione e vigilanza per il settore bancario.

Moody’s e Standard & Poor’s sono le maggiori agenzie di rating, con quote di mercato che si attestano, rispettivamente, sul 40% e sul 39%, mentre Fitch ne detiene una pari al 16%.

Moody’s classifica la capacità di credito usando una scala standardizzata di valutazione:

Rating di Lungo termine

RATING MOODY’S DESCRIZIONE
Aaa Debito di qualità più alta, con rischio creditizio minimo
Aa1 Debito di qualità elevata, con rischio creditizio molto basso
Aa2 Debito di qualità elevata, con rischio creditizio molto basso
A1 Debito di qualità medio-alta e soggetto a basso rischio creditizio
A2 Debito di qualità medio-alta e soggetto a basso rischio creditizio
A3 Debito di qualità medio-alta e soggetto a basso rischio creditizio
Baa1 Debito soggetto a rischio creditizio moderato. È considerato debito di livello medio e potrebbe possedere un grado di speculazione creditizia
Baa2 Debito soggetto a rischio creditizio moderato. È considerato debito di livello medio e potrebbe possedere un grado di speculazione creditizia
Baa3 Debito soggetto a rischio creditizio moderato. È considerato debito di livello medio e potrebbe possedere un grado di speculazione creditizia
Ba1 Viene considerato debito speculativo ed è soggetto ad un rischio creditizio considerevole
Ba2 Viene considerato debito speculativo ed è soggetto ad un rischio creditizio considerevole
Ba3 Viene considerato debito speculativo ed è soggetto ad un rischio creditizio considerevole
B1 Debito speculativo e soggetto ad elevato rischio creditizio
B2 Debito speculativo e soggetto ad elevato rischio creditizio
B3 Debito speculativo e soggetto ad elevato rischio creditizio
Caa1 Debito di bassa levatura e soggetto ad alto rischio creditizio
Caa2 Debito di bassa levatura e soggetto ad alto rischio creditizio
Caa3 Debito di bassa levatura e soggetto ad alto rischio creditizio
Ca Debito altamente speculativo e verosimilmente in default, o molto vicino al default, con qualche prospettiva di recupero del capitale e degli interessi da parte dei creditori
C Debito con il livello inferiore di obbligazioni, è in genere in default, con bassa prospettiva di recupero del capitale e degli interessi da parte dei creditori

Rating di Breve termine

RATING MOODY’S Descrizione
P-1 L'emittente valutato Prime-1 ha capacità superiore di ripagare il debito obbligazionario di breve termine
P-2 L'emittente valutato Prime-2 ha una forte capacità di ripagare il debito obbligazionario di breve termine
P-3 L'emittente valutato Prime-3 ha una capacità accettabile di ripagare il debito obbligazionario di breve termine
NP L'emittente valutato Not Prime non cade in nessuna delle categorie di valutazione Prime

Rating BFSR - Solidità Finanziaria

RATING MOODY’S Descrizione
A La banca possiede una solidità finanziaria intrinseca superiore, con un'operatività prevedibile e stabile
B La banca possiede un'elevata solidità finanziaria, con un livello di operatività prevedibile e stabile
C La banca possiede un'adeguata solidità finanziaria, con un livello di operatività meno prevedibile e meno stabile
D La banca dimostra di avere una solidità finanziaria modesta, necessitando potenzialmente di supporto esterno
E La banca dimostra di avere una solidità finanziaria molto modesta, con un livello di operatività molto imprevedibile e instabile

Torna al glossario

Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Richiesta fido
    No 
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita