logo confrontaconti.it

Banca Marche introduce il pagamento dell'imposta di bollo sui conti deposito

Pubblicato il 26/03/2012

Aggiornato il 21/09/2017

Banca Marche introduce il pagamento dell'imposta di bollo sui conti deposito

Per le proprie linee di conti deposito Banca Marche ha comunicato che ai propri clienti verrà addebitata l’imposta di bollo gravante sui conti deposito. La decisione segue la rimodulazione dell’imposta di bollo varata dal Governo, in virtù della quale l’imposta sarà pari allo 0,10% della giacenza sul conto nel 2012 e salirà allo 0,15% nel 2013 (non potrà però essere inferiore a 34,20 euro l’anno e, solo per il 2012, non potrà superare i 1.200 euro).

Sui conti deposito verrà dunque applicata l’imposta di bollo, da un minimo di 34,20 euro fino ad un massimo di 1.200 euro (il tetto massimo scomparirà a partire dal 2013). Inoltre

Banca Marche ha poi comunicato che fino al 30 aprile 2012 i rendimenti offerti dai conti deposito Deposito Sicuro Nuovo cliente vincolato e Deposito Sicuro Nuovo cliente non vincolato non subiranno alcuna variazione, mantenendosi così tra i valori più alti del mercato , come si può vedere dai tassi offerti per le varie opzioni di vincolo:

  • 4,25% se si vincolano le somme depositate per 6 mesi;
  • 5,00% se si vincolano le somme depositate per 12 mesi;
  • 4,55% se si vincolano le somme depositate per 18 mesi;
  • 4,60% se si vincolano le somme depositate per 24 mesi.

Non lasciarti sfuggire le offerte di conto deposito presenti su ConfrontaConti.it, approfitta ora degli alti tassi d’interesse ancora disponibili sul mercato: diverse banche hanno cominciato ad abbassare i rendimenti offerti. Vai nella sezione dedicata di ConfrontaConti.it dedicata ai conti di deposito e cerca l’offerta più adatta a te.

A cura della Redazione

Articoli correlati