logo confrontaconti.it

Al via da ottobre la nuova commissioni sui fidi

24/09/2012
Al via da ottobre la nuova commissioni sui fidi

Dal 1° ottobre 2012 entrerà in vigore anche per i conti correnti più vecchi la nuova normativa sulle spese sui fidi bancari. Già a partire dal 30 giugno scorso, infatti, i nuovi conti correnti sono stati aggiornati alle disposizioni emanate dalla Commissione interministeriale per il credito e risparmio, mentre per i conti aperti prima di questa data l'applicazione scatterà a partire dal prossimo mese.

A cambiare è soprattutto la Commissione di massimo scoperto che è stata trasformata nella Commissione disponibilità fondi (Cdf), la quale viene sommata al tasso d'interesse applicato sul fido bancario. Secondo le disposizioni, la commissione applicata dalle banche non può essere superiore al 2% annuo, cioè 0,5% a trimestre.

Oltre alla Cdf, il provvedimento "salva banche" ha introdotto anche una Commissione d'istruttoria veloce per gli sconfini saltuari e, come già riportato da ConfrontaConti.it nel maggio scorso (vai all'articolo), quest'ultima non verrà applicata sui conti in rosso che sforeranno il fido non oltre i 500 euro a trimestre. Per avere sempre ben chiaro il costo di ogni operazione e servizio messo a disposizione dalla propria banca, ConfrontaConti.it consiglia sempre di leggere attentamente i fogli informativi presenti sulle schede prodotto dei conti correnti.

A cura della Redazione

Come valuti questa pagina?

Valutazione media: 0 su 5 (basata su 0 voti)

Articoli correlati