Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Banca d’Italia: conti correnti sempre meno costosi

28/11/2012

In Italia un conto corrente costa 4 € in meno rispetto a un anno fa. A dirlo è la Banca d’Italia attraverso l’indagine sul costo dei conti correnti nel 2011, che ha analizzato le spese sostenute da un ampio campione di correntisti (12.185 conti provenienti da 175 banche). Mediamente, infatti, la gestione di un conto corrente oggi costa 105,7 €, mentre era di 110,2 € nel 2010 e di 113,7 € nel 2009.

L’indagine di Bankitalia ha rivelato che sono in crescita anche il numero di operazioni svolte, in particolar modo i correntisti italiani fanno sempre più uso dei bonifici, effettuati sia allo sportello che su altri canali, e dei prelievi di contante attraverso postazioni ATM.

La diminuzione dei costi negli ultimi tre anni, come ha puntualizzato Banca d’Italia, è dovuta principalmente alla diminuzione dei costi fissi che coprono il 57,3% della spesa complessiva sostenuta dagli italiani: si tratta per lo più di una diminuzione dei canoni base e di quelli delle carte di credito praticati dalle banche sui conti correnti di più recente apertura. Basti pensare che nei conti aperti prima del 2000 i costi fissi raggiungono mediamente i 75 €, mentre scendono a 40,4 € per quelli attivati dopo il 2000. Quindi, oltre a godere di agevolazioni e promozioni, i neo correntisti riescono a risparmiare sulle spese di gestione: l’indagine ha mostrato che i conti aperti da non più di due anni possono vantare una spesa totale annuale, al netto degli oneri sugli utilizzo a debito, di circa 64 €, proprio in virtù dei canoni meno onerosi (la spesa totale annua media al netto degli oneri sugli utilizzo a debito è pari a circa 91 euro e questo costo aumenta fino a raggiungere i 106 euro per i conti aperti prima del 200, che rappresentano circa il 30% del totale).

Per trovare un nuovo conto corrente e risparmiare sulle spese di gestione, ConfrontaConti.it permette di ricercare le offerte di oltre 40 Istituti bancari e trovare la soluzione più adatta alle proprie tasche.

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
Cos'è e come evitare il pignoramento del conto correntepubblicato il 15 novembre 2017
Come investire in un conto deposito senza rischipubblicato il 6 novembre 2017
Conto corrente: come contenere i costipubblicato il 6 ottobre 2017
Conti dormienti: cosa sono e come sbloccarlipubblicato il 19 settembre 2017
Sua maestà, il conto correntepubblicato il 17 settembre 2017
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Richiesta fido
    No 
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita