Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Sportelli automatici e sistema Bancomat

05/01/2015

bancomat

Gli sportelli automatici sono installati al di fuori dell'edificio bancario e permettono ai clienti di eseguire operazioni di prelievo in tutte le ore del giorno, sia durante le giornate lavorative che quelle feriali, senza presentarsi agli sportelli, senza compilare nessuna modulistica e senza compilare assegni.

Sono in grado di facilitare le operazioni impreviste ed immediate arrivando così a diminuire l'afflusso dei clienti all'interno delle banche. Le apparecchiature automatiche impiegate per il prelevamento di denaro dai conti correnti sono denominate Atm ovvero Automated Teller Machines, oppure Ats ossia Automated Teller Service. Il cliente, per utilizzarle, deve avere sottoscritto una lettera contratto con la propria banca. Su di essa sono indicate tutte le norme che regolano tale servizio.

Non va dimenticato che il cliente, una volta espletata tale procedura, riceve una piccola tessera plastificata, detta badge, dotata di una banda magnetica in cui sono inseriti i requisiti crittografici finalizzati all'individuazione automatica sia del cliente che dei dati del suo conto corrente. Ad ogni titolare di questa tessera, la banca attribuisce un numero di codice segreto conosciuto come PIN che, una volta digitato sulla tastiera dello sportello automatico in cui viene inserita la tessera, rappresenta la chiave per effettuare l'operazione. Va tenuto presente che il numero di codice segreto è stabilito dalla banca con una procedura che garantisce la totale riservatezza.

Viene consegnato al cliente in busta chiusa ed è consigliabile impararlo a memoria o almeno conservarlo lontano dalla tessera. Quando si usa la tessera è importante sapere che, per ragioni di segretezza, il numero segreto composto non appare sul video dello sportello automatico. Inoltre, si deve tener conto che lo sportello permette tre tentativi di impostazione, alla terza errata digitalizzazione del codice, lo sportello catturerà la carta. Le tessere con banda magnetica sono circolari ovvero possono essere impiegate presso un qualsiasi sportello non-stop installato sia da una delle banche aderenti che da una rete interbancaria. 

Il servizio bancomat individua un sistema nazionale di sportelli automatici che permette a chi è intestatario di un conto corrente di corrispondenza di prelevare denaro contante in qualsiasi località si trovi utilizzando sportelli automatici installati anche da banche diverse alla propria. Con questo servizio si riduce l'uso di assegni bancari ottenendo sia un risparmio di costi che di tempo sia per la banca che per il cliente. Presso molti sportelli automatici è possibile richiedere il saldo, i movimenti del conto corrente, decidere i pagamento di utenze, ordinare giroconti o bonifici a favore di terzi, effettuare ricariche telefoniche, e quant'altro.

In caso di furto o smarrimento, il cliente può richiedere telefonicamente il blocco della tessera su tutto il territorio nazionale semplicemente digitando il numero verde Bancomat e fornendo i propri dati anagrafici, la denominazione della banca emittente la tessera e il numero del conto corrente. Successivamente, sarà necessario presentare denuncia alle autorità competenti.

Gli sportelli automatici, ubicati all'esterno dei locali bancari, hanno dato avvio inizialmente all'automazione aperta al pubblico concretizzata con gli sportelli stessi e coi terminali installati presso i negozi al dettaglio con lo scopo di permettere al cliente di pagare ogni acquisto effettuato e, successivamente, all'automazione presso il cliente meglio conosciuta come remote banking. Con questo tipo di automazione, il cliente è nelle condizioni, grazie ad appositi terminali, di effettuare operazioni bancarie o di avere informazioni rimanendo presso la propria abitazione e anche quando l'istituto bancario è chiuso. Il remote banking rappresenta il livello più evoluto dell'applicazione dell'informatica alle operazioni bancarie. Va tenuto presente che si parla di home banking quando i terminali si trovano presso i privati e di corporate banking quando sono in funzione presso le aziende. 

Nella maggior parte delle banche, il servizio bancomat non è soggetto a costi di commissioni se si utilizza per effettuare pagamenti e prelevamenti presso il circuito della stessa banca emittente, tuttavia, prima di attivarlo, sarà fondamentale chiedere informazioni sulle sue caratteristiche e sugli eventuali costi da sostenere in considerazione del fatto che variano da banca a banca.

A cura della Redazione

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Richiesta fido
    No 
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita