logo confrontaconti.it

I conti correnti più convenienti di maggio

Pubblicato il 16/05/2016

Aggiornato il 26/09/2017

I conti correnti più convenienti di maggio

La settimana scorsa abbiamo affrontato il tema del possibile pignoramento dei conti correnti senza passare dal giudice; oggi, in attesa che gli accertamenti sui conti correnti ricevano il benestare dall’Agenzia delle Entrate, gli intermediari finanziari si riprendono i dati spediti fino a oggi al fine di analizzarne eventuali anomalie, aggiornarli e integrarli con ulteriori informazioni.

Obiettivo dell’operazione è il consolidamento delle informazioni comunicate negli anni precedenti e la realizzazione di un database completo e più affidabile. Attraverso il SID, il sistema di interscambio dati, avverrà lo scambio automatizzato di flussi dati con amministrazioni, società, enti e ditte individuali.

Mentre si definiscono le nuove regole, può essere utile servirsi del comparatore di ConfrontaConti per cercare il conto corrente più conveniente e adeguato alle proprie attese di risparmio.

Se consideriamo la simulazione di un utente di 31 anni con saldo medio attivo di 5.000 euro, canale di utilizzo online, frequenza di utilizzo media, accredito di stipendio o pensione, vediamo che il conto online più conveniente al 16 di maggio è quello di BancadinAmica, che garantisce interessi netti per 37 euro in quanto a costo zero. Il tasso è dell’1% lordo e i prelievi Bancomat/VPay sono gratuiti in tutta Europa.

Al secondo posto per convenienza troviamo il conto corrente di Webank con interessi netti di 2,22 euro e tasso di interesse lordo dello 0,10%. I costi sono zero e così il canone, come la prima carta di credito e il bancomat. Il conto consente l’operatività anche in filiale.

Il terzo conto online più conveniente è Hello! Money di Hello Bank! che promette un ricavo netto di 0,37 euro con un tasso dello 0,01% lordo. I costi totali, il canone, il bollo sono pari a zero e le carte sono gratuite. Così i prelievi, i pagamenti e ogni altra voce di costo.

L’ultimo conto vincente in convenienza sempre tra quelli online è Contocorrente Youbanking del

Banco Popolare, che offre un ricavo netto di 0,37 euro e tasso lordo dello 0,01%. I costi per canone del conto, bollo, carte, prelievi e pagamenti sono pari a zero.

Se invece si vuole un conto con gestione presso la sede fisica della banca, il più conveniente di questo mese lo offre sempre Banco Popolare. Let’s Bank Studiare 18-29 ha un costo di 8,63 euro e comprende operazioni illimitate, bonifici da Web Europa gratuiti e in regalo all’apertura del conto un buono elettronico Amazon, oppure Decathlon o Q8 o ancora iTunes del valore di 10 euro. Il tasso è dello 0,01% lordo e gli interessi netti sono pari a 0,37 euro.

Secondo conto in banca più conveniente è Conto Corrente Opzione Filiale di Che Banca! che costa 24 euro all’anno senza alcun interesse e dunque con tasso lordo dello 0,00%. Chi ha un conto in filiale con Che Banca! può usufruire del servizio di apertura dei negozi fino alle 19.00 di sera e il sabato mattina.

Terzo conto in filiale più conveniente è Credem Conto Più di Credem Banca al costo di 32,60 euro derivante dai costi di prelievi e pagamenti, rispettivamente 14,60 euro e 18,00 euro. Sono gratuiti invece canone, bollo, carte di credito e bancomat. Il tasso a regime è dello 0,0% lordo.

Chiude la lista dei best in convenienza il conto della Banca Popolare di Milano, New Welcome al costo netto di 37,99 euro. Il tasso lordo è dello 0,01% e sono gratuiti il canone per 12 mesi dall’apertura, le spese per il bollo, le carte di credito. I costi sono invece imputabili ai prelievi per 6,30 euro e ai pagamenti per 32,06 euro.

A cura di: Paola Campanelli

Articoli correlati