Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Boom di acquisti online: ecco i dati dell’Osservatorio Politecnico di Milano

28/07/2016

Nell'ultima news di ConfrontaConti.it abbiamo parlato dei conti correnti come strumento di gestione del risparmio più apprezzato dagli italiani.

Oggi cambiamo argomento perché, nel 2016, è cresciuto il numero di utenti che scelgono il web come canale di acquisto.

Secondo le stime elaborate dall’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm Politecnico di Milano e da Netcomm, l’e-commerce italiano genererà entro la fine dell’anno in corso 2,7 miliardi di euro in più rispetto all’anno precedente, in percentuale +17%.

In realtà l’esperienza di acquisto si sta evolvendo in ottica multicanale, grazie ad una forte sinergia tra la distribuzione online e offline. Il consumatore si trova sempre più frequentemente a interagire con i punti vendita e, parallelamente, con i servizi digitali offerti dal web.

Secondo l’Osservatorio eCommerce, a imprimere un segno positivo al mondo degli acquisti online sono principalmente le tecnologie mobile.

Gli acquisti online tramite smartphone sono aumentati del 51%, per oltre 2,8 miliardi di euro, con un picco nei settori dell’informatica ed elettronica di consumo (+22%), dell’abbigliamento (+25%), dell’editoria (+16%) e del turismo (+11%).

Anche le performance del settore food&grocery, uno dei capisaldi del Made in Italy, sono decisamente brillanti: +29% rispetto all’anno precedente.

Tra i settori emergenti troviamo invece il web-to-print, che consente di gestire il processo di stampa da Internet, con un cospicuo risparmio di tempo e denaro.

E’ una nicchia in espansione che, stando ai dati InfoTrends, raggiungerà una crescita del 70% a livello globale entro il 2018.

In questo scenario, assumono un ruolo rilevante i metodi di pagamento, che devono essere pratici e sicuri.

Qualche mese fa, uno studio condotto da Nielsen, intervistando un campione di 13.000 individui in 24 nazioni diverse, aveva evidenziato che gli strumenti preferiti in Italia, così come in Europa, sono nell’ordine i pagamenti digitali come Paypal (55%), carta prepagata (51%,), carta di credito (42%), gift card rilasciata dal singolo negozio (27%), contrassegno (25%) e bancomat (12%).

Gli italiani sono molto attenti alla verifica dell’affidabilità e della sicurezza dei siti da cui acquistano e, rispetto alle medie europee, si rivelano più fiduciosi nei confronti degli store online. Dai dati emerge che solo il 43% del campione, rispetto alla media europea del 52%, teme la sicurezza degli acquisti online e del trattamento dei dati personali. 

Va inoltre evidenziato che l’esperienza di acquisto online di un utente riguarda non solo la transazione effettiva ma anche le attività riguardanti la scelta del prodotto. Anche da questo punto di vista, gli italiani si rivelano molto attenti: il 47% degli intervistati usa il web per raccogliere informazioni sui prodotti da acquistare, il 41% compara i prezzi, il 33% intende individuare sconti, promozioni e coupon. 

Gli acquirenti online rivelano inoltre di leggere le pubblicità sui siti e sui social network (6%) e di commentare sulle pagine social dei prodotti e degli store (4%).

Tta i futuri settori in espansione su cui si concentra l’interesse, oltre alla nicchia del web-to-print, troviamo l’acquisto dei prodotti freschi. Secondo gli intervistati grazie a Internet è possibile acquistare prodotti convenienti (42%) o non reperibili i negli store (39%).

Restano in quest’ambito alcune barriere all’ingresso, quali ad esempio la necessità di visionare il prodotto (56%), la preoccupazione di ricevere il prodotto se si è assenti (45%) e gli eventuali pagamenti per la spedizione (44%).

Come si è detto, per fare acquisti online in tutta serenità, è opportuno affidarsi a sistemi di pagamento sicuri. I comparatori come ConfrontaConti.it offrono la possibilità di richiedere un preventivo per carte di credito e carte prepagate, in maniera veloce e gratuita. Bastano pochi click!

A cura di: Alessia De Falco

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Richiesta fido
    No 
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita