Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

I conti deposito più convenienti di marzo

25/03/2017

Torniamo a parlare di conti deposito, perché sempre più italiani li scelgono in una logica di riduzione del rischio per i propri investimenti. Come abbiamo avuto modo di scrivere in "Conti deposito: si confermano un investimento sicuro", scegliere un conto deposito significa infatti non rischiare, dato non secondario in un periodo di incertezza e di diffidenza verso altre forme di risparmio che un tempo risultavano affidabili e vantaggiose.

Il termine deriva proprio dall’aspetto essenziale di questo conto: il deposito. Le somme vengono infatti affidate alla banca rinunciando a qualsiasi utilizzo e movimento, visto che al contrario del conto corrente, il conto deposito non consente di effettuare le operazioni più frequenti, come l’addebito dello stipendio, l’invio di bonifici, i pagamenti tramite carta di debito o di credito.

Le uniche operazioni consentite sono infatti i versamenti e i prelievi, ma attraverso il conto corrente collegato richiesto al momento dell’apertura del conto deposito. Altro aspetto essenziale di questo prodotto finanziario è il vincolo: quanto maggiore è il periodo per cui si lasciano le somme in deposito, tanto più alti saranno gli interessi corrisposti dalla banca. Gli stessi interessi sono tassati del 26%, unico costo da corrispondere insieme all’imposta di bollo, pari allo 0,2% della somma depositata.

Tuttavia prima di scegliere un conto deposito è bene informarsi, ad esempio consultando la guida di ConfrontaConti.it "Come funziona il conto di deposito" e così confrontare le offerte delle banche sul mercato. Sempre sullo stesso portale e in pochissimi passaggi è anche possibile trovare il conto deposito più adatto a ogni esigenza di risparmio. Il 22 marzo un deposito di 30.000 euro vincolato per 12 mesi ha come offerta più interessante quella della Banca Popolare di Bari che propone Time Deposit Web, il conto deposito che si gestisce online e che garantisce Interessi netti per 427,24 euro, corrisposti trimestralmente. Il Tasso effettivo è dell’1,23%, quello lordo 1,93%. Le spese da sostenere sono di 60 euro per il bollo, mentre tutto il resto è gratuito.

Conveniente anche il Conto BancadinAmica, dell’omonima banca. Si tratta di un conto corrente al quale è possibile abbinare un deposito al risparmio che fa crescere il rendimento grazie alle linee vincolate. Gli Interessi netti sono di 399,60 euro al Tasso effettivo dell’1,13% e Tasso lordo dell’1,80%. Le spese sono anche in questo caso imputabili esclusivamente all’imposta di bollo, le restanti sono a costo zero.

Le condizioni garantite dai diversi conti deposito possono variare considerevolmente perché le banche offrono condizioni favorevoli in maniera proporzionale al vincolo stabilito per le somme depositate. Se infatti il deposito diventa libero, vale a dire può essere smobilizzato in qualsiasi momento, gli interessi si riducono. Tuttavia sempre su ConfrontaConti.it è possibile trovare offerte interessanti.

Simulando la richiesta di un deposito libero a 10 mesi per 10.000 euro, il prodotto migliore risulta essere quello di Banca Progetto. ContoProgetto offre, con un’operatività online, Interessi netti per 118,40 euro corrisposti ogni tre mesi al Tasso effettivo dell’1,19% e Tasso lordo dell’1,60%. Le spese per il bollo e ogni altra spesa sono nulle, con le somme depositate sempre disponibili.

Infine ancora una proposta di BancadinAmica, che con il suo conto deposito garantisce Interessi netti trimestrali per 74,21 euro al Tasso effettivo dello 0,74% (0,81% a regime) e Tasso lordo dell’1,00%. Anche in questo caso la gestione online consente di azzerare le spese.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
I conti deposito più convenienti di marzoValutazione: 3,5/5
(basata su 4 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
Come investire in un conto deposito senza rischipubblicato il 6 novembre 2017
Conto corrente: come contenere i costipubblicato il 6 ottobre 2017
Risparmiare ma senza vincoli: il fenomeno dei conti depositopubblicato il 25 settembre 2017
Conti dormienti: cosa sono e come sbloccarlipubblicato il 19 settembre 2017
Sua maestà, il conto correntepubblicato il 17 settembre 2017
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Richiesta fido
    No 
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita