Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

I conti correnti più convenienti di dicembre 2018

16/12/2018

I conti correnti più convenienti di dicembre 2018

Anno nuovo, conto corrente nuovo? Non sarebbe male farsi un regalo insolito e diverso da tutti gli altri, anche perché potrebbe costarci zero.

Il 2018 si chiude con le ultime novità approvate dal decreto Fiscale: da una parte l’apertura dell’Anagrafe dei rapporti finanziari alla Guardia di Finanza, che potrà accedervi senza l’autorizzazione della magistratura al fine di vigilare sui movimenti sospetti dei contribuenti e conservando i dati fino a dieci anni.

Dall’altra, le novità positive sui conti dormienti, visto che le banche dovranno verificare entro il 31 dicembre di ogni anno l’esistenza in vita dei titolari dei rapporti contrattuali e non semplicemente attendere che arrivino richieste di liquidazione dai titolari e dagli eredi.

I numeri record dei conti correnti

A ben vedere le statistiche, i conti degli italiani sembrerebbero tutt’altro che dormienti. Come abbiamo riportato in “conti correnti”, continuando ad accumulare liquidità si è arrivati a quasi 1.200 miliardi di euro parcheggiati in depositi, un volume cresciuto negli ultimi dieci anni di circa il 75 per cento.

Secondo i dati dell’ABI, nel nostro Paese sarebbe stata registrata una media di 21 mila euro di depositi pro capite, valore che a Milano arriva a segnare i 58 mila euro.

Le soluzioni più convenienti secondo ConfrontaConti.it

Il successo nello specifico dei conti correnti è da imputarsi sì all’indebolirsi degli altri strumenti di credito e investimento, ma certamente anche all’affermarsi dei conti online, soluzioni smart e molto convenienti quando si ha confidenza con la tecnologia e ci si tiene lontani dalla filiale, almeno per effettuare le operazioni più comuni che ormai possono sbrigarsi molto comodamente da casa.

Sul portale di comparazione ConfrontaConti.it è possibile tenersi aggiornati quotidianamente sulle principali offerte degli istituti di credito e scegliere il conto migliore a seconda di una serie di parametri, sintetizzati in un form da compilare in maniera facile, prima di ottenere la lista dei migliori.

Vediamo allora i conti correnti più convenienti se si dispone di una somma di 5.000 euro e si sceglie un prodotto online.

Zero costi con il conto di Webank

Il Conto Webank ha un Tasso lordo a regime dello 0,10% e conteggia Interessi netti di 2,22 euro, con costi sia fissi che variabili pari a zero. Zero canone dunque, zero spese e zero anche il canone delle carte. Tutti i prelievi e i pagamenti sono gratuiti e così anche i bonifici online. Per chi richiede il Conto entro il 27 marzo 2019, accredita lo stipendio o la pensione oppure apre una linea vincolata a 12 mesi senza facoltà di svincolo anticipato con almeno 1000 euro, in regalo 120 euro di buoni carburante TotalErg.

Prelievi illimitati gratuiti in Europa con N26

La nuova arrivata N26 Bank propone Conto Corrente N26, 100% digitale con apertura e operatività esclusivamente online e canone gratuito. Con Tasso a regime dello 0,00%, ha tutti i costi a zero, fissi e variabili e nel pacchetto è inclusa una carta di debito Mastercard a zero canone con la possibilità per chi è all’estero di prelevare e fare bonifici in euro illimitatamente senza commissioni. La sicurezza degli accessi online è garantita da password, PIN personale, doppia conferma della transazione e ID Touch. Tra le promozioni attive, il bonus di 150 euro riservato a chi porta un amico ad aprire un nuovo conto presso N26.

Conto Quick comodamente da casa con firma digitale

Operatività solo online anche per Conto Quick della Banca Popolare di Bari, con Tasso a regime sempre dello 0,00%, zero interessi e zero costi fissi e variabili. Comodo anche per chi sta per andare in vacanza all’estero, ha prelievi illimitati e gratuiti nell’area Euro. Anche l’attivazione è completamente online, con firma digitale e riconoscimento via webcam.

La carta di credito è gratuita il primo anno, dal secondo anno costa 36,00 euro, azzerabili con l’accredito dello stipendio, la domiciliazione delle utenze o la sottoscrizione della carta di credito. Per coloro che richiedono l'apertura e accreditano lo stipendio o la pensione, oppure versano 3.000 euro sul conto e sottoscrivono la carta di credito American Express Blu, in regalo una Gift Card da 150 euro e uno smartphone Samsung Galaxy J5.

Con ING tutto gratis se si accredita lo stipendio

Il Conto Corrente Arancio di ING, con apertura online o in filiale, ha un Tasso a regime dello 0,00% lordo e come unico vincolo l’accredito dello stipendio per effettuare le principali operazioni online, in filiale o al telefono a costo zero. Costano zero anche il canone, il bollo, la carta di credito e di debito, i prelievi e i pagamenti, anche in tutta Europa. Il Conto Corrente Arancio si apre in pochi minuti con firma digitale e identificazione tramite webcam. E fino al 16 marzo 2019, sempre accreditando lo stipendio o la pensione, si riceve il 2% sulle somme vincolate per 6 mesi.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
I conti correnti più convenienti di dicembre 2018Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
 Mesi
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita