Cashback, cosa cambia da gennaio | ConfrontaConti.it
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy e/o negare il consenso all' utilizzo dei cookie di terze parti clicca qui.
Continuando la navigazione o cliccando sul tasto “OK” il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
feed rss confrontaconti

Cashback, cosa cambia da gennaio

13/01/2021
Cashback, cosa cambia da gennaio

L’Extra Cashback di Natale si è concluso lo scorso 31 dicembre e sono terminate anche le ultime transazioni per calcolare i rimborsi. Il calcolo definitivo è visibile sull’App IO dal 10 gennaio.

A partire da Capodanno, intanto, è partito il Cashback, che consentirà di ottenere un rimborso del 10% su tutti gli acquisti effettuati con carte di debito e prepagate, carte di credito e app di pagamento. Tali spese possono essere fatte in negozi, bar, ristoranti, grande distribuzione o presso artigiani e professionisti. Non si partecipa al Cashback con gli acquisti online.

A differenza del primo periodo sperimentale, iniziato l’8 dicembre e conclusosi l’ultimo giorno del 2020, dove le transazioni da fare erano 10, sono 50 ora i pagamenti da effettuare in un semestre. Si può ottenere fino a un massimo di 15 euro per ogni transazione e 150 euro di rimborso totale. In un anno il rimborso massimo è di 300 euro.

Gli acquisti non validi

Con il Piano Italia Cashless, il Governo punta a incentivare l’uso di carte di pagamento e app e a favorire in Italia lo sviluppo di un sistema trasparente, digitale e veloce. Gli acquisti validi per partecipare all’iniziativa sono quelli fatti mediante un dispositivo fisico di accettazione, come ad esempio il Pos.

Non sono validi ai fini del rimborso: 

  • gli acquisti effettuati online;
  • gli acquisti effettuati nell’ambito di qualsiasi attività d’impresa, professionale o artigianale;
  • gli acquisti effettuati fuori dal territorio nazionale, ivi inclusi quelli effettuati nella Repubblica di San Marino e nello Stato della Città del Vaticano;
  • gli acquisti presso gli esercenti che dispongono di un dispositivo di accettazione di carte e app non ancora convenzionato;
  • le operazioni eseguite presso gli sportelli ATM (come i prelievi, le ricariche telefoniche, eccetera);
  • i pagamenti con bonifico;
  • le operazioni relative a pagamenti ricorrenti con addebito su carta o su conto corrente.

Può capitare che non tutti gli esercenti dispongano ancora di un dispositivo di accettazione di carte e app di pagamento che permetta di partecipare al programma Cashback.

I rimborsi del programma vengono erogati con bonifico sull’Iban che è stato indicato dal consumatore al momento della registrazione. L’Iban può essere indicato anche dopo, ma sempre entro la scadenza di ciascun semestre.

Cos’è il Super Cashback?

Il nuovo anno dona anche la possibilità di concorrere per il Super Cashback di 1.500 euro ogni sei mesi. Come? Si ha diritto a questo extra rimborso se si rientra tra i primi 100.000 cittadini che hanno totalizzato, in un semestre, il maggior numero di transazioni con carte di credito, carte di debito e prepagate, bancomat e app di pagamento. Viene conteggiato il numero di transazioni, ma non l’importo speso.

Una volta raggiunta la soglia minima di transazioni, sarà l’app IO ad informare i consumatori sulla propria posizione in classifica per concorrere al Super Cashback. La classifica si fonda sul numero totale di transazioni effettuate con i metodi di pagamento elettronico attivati ai fini del Cashback. Giorno dopo giorno, l’app IO mostrerà quante transazioni hanno effettuato il 1° e il 100millesimo utente in classifica, così da permettere ai cittadini di visualizzare il numero di transazioni richieste per entrare nella graduatoria. Ciascuno potrà capire quanto manca per riuscire a scalare la classifica.

Possono ricevere il Super Cashback coloro che hanno 18 anni di età e sono residenti in Italia. Inoltre, in famiglia ogni componente maggiorenne può concorrere al Super Cashback in ogni semestre, anche se ha già ottenuto il Super Cashback nel semestre precedente. Gli importi possono essere cumulati. Una coppia che usa carte e app di pagamento per ogni tipo di acquisto può arrivare ad ottenere in un anno 6.000 euro. Il Super Cashback si articola in tre periodi, dalla durata di 6 mesi ciascuno:

  • dal primo gennaio al 30 giugno 2021;
  • dal primo luglio 2021 al 31 dicembre 2021;
  • dal primo gennaio 2022 al 30 giugno 2022.
A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato (Euro)
Durata del deposito (Mesi)
Vincolo
Ricerca filiale
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo Medio (Euro)
Intensità di utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito Stipendio
Anno di nascita