Slitta la Lotteria degli Scontrini | ConfrontaConti.it
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy e/o negare il consenso all' utilizzo dei cookie di terze parti clicca qui.
Continuando la navigazione o cliccando sul tasto “OK” il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
feed rss confrontaconti

Slitta la Lotteria degli Scontrini

12/01/2021
Slitta la Lotteria degli Scontrini

Slitta la Lotteria degli Scontrini. La prima data cerchiata in rosso sul calendario era quella di Capodanno, ma bisognerà attendere ora qualche settimana per l’avvio del programma. Con lo schema di decreto legge mille proroghe viene affidata la data di avvio a un provvedimento a doppia firma dei vertici dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e dell’Agenzia delle entrate.

A tirare un sospiro di sollievo sono sicuramente i negozianti. Gli esercenti hanno infatti qualche settimana in più per adeguare il software dei propri registratori di cassa telematici. Chi compra avrà così maggiori possibilità di partecipare alla lotteria.

Cos’è la lotteria degli scontrini e come si partecipa?

La Lotteria degli Scontrini è un’iniziativa gratuita e a livello nazionale che, mediante normali acquisti, consente di partecipare a estrazioni e premi settimanali, mensili e annuali. Per partecipare bisogna avere 18 anni ed essere residenti in Italia. Il primo passo è procurarsi il codice lotteria e il secondo è quello di acquistare beni o servizi presso esercizi commerciali al minuto. Le spese effettuate online non sono valide ai fini dell’iniziativa.

Partecipare alla lotteria è semplice. Una volta partita, se si comprano beni o servizi di costo pari o superiore a un euro, bisognerà mostrare il codice lotteria all’esercente e chiederne l’abbinamento ai dati dell’acquisto. Ciò farà in modo che a ogni euro del proprio acquisto, si ricevano biglietti virtuali. Si può arrivare a un massimo di mille biglietti virtuali per ogni scontrino.

Verificare se l’esercente, al momento dell’acquisto, ha veramente inviato per via telematica i dati del proprio scontrino è altrettanto facile: lo scontrino che viene consegnato al momento dell’acquisto, deve indicare infatti il proprio codice lotteria. Ciò significa che è stato registrato e inoltrato all’Amministrazione finanziaria e dunque memorizzato nella banca dati creata per la lotteria.

Ci sono limiti di spesa?

Per partecipare alla Lotteria degli Scontrini bisogna acquistare beni o servizi di importo uguale o superiore a un euro. I consumatori hanno diritto, infatti, a un biglietto virtuale per ogni euro speso fino a un massimo di 1000 biglietti virtuali per acquisti di importo pari o superiore a 1000 euro. Con 10 scontrini si possono ottenere fino a 10.000 biglietti virtuali; 100 scontrini possono far ottenere fino a 100.000 biglietti virtuali e così via.

Se l’importo speso è superiore a un euro – rende noto l’Agenzia delle dogane e dei monopoli -  l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

Lotteria degli scontrini e privacy

Nessun pericolo per la privacy dei consumatori. Gli importi, le modalità di pagamento e il codice lotteria riguardanti le spese effettuate vengono trattati telematicamente e convogliati nella banca dati del sistema lotteria dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli. Tali informazioni saranno usate esclusivamente nelle estrazioni e per risalire al consumatore solo in caso di vincita. Né i commercianti, né altri soggetti possono, invece, risalire ai cittadini per profilazioni o comunque per analisi sulle abitudini di spesa.

Non a caso non è prevista, né al momento della generazione del codice lotteria, né al momento dell’acquisto, l’identificazione di chi chiede e di chi utilizza il codice lotteria. Al fine di minimizzare il trattamento dei dati, il codice lotteria viene ottenuto inserendo solo il proprio codice fiscale nell’area pubblica o nell’area riservata del Portale Lotteria.

Come verificare la vincita?

Ma come si fa a sapere se si è tra i vincitori? L’Agenzia delle dogane e dei monopoli invia sempre ai vincitori una raccomandata AR o una PEC. Inoltre. nella home page dell’area pubblica del portale lotteria, al termine di ogni estrazione si potrà visualizzare lo scontrino cui corrisponde il biglietto estratto per ogni premio in palio.

Chi si registra all’area riservata del portale, potrà accedere alla propria area e trovare, in caso di vincita, un messaggio che rimarrà visibile fino al momento di ritiro del premio o fino al termine dei 90 giorni utili per reclamarlo.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato (Euro)
Durata del deposito (Mesi)
Vincolo
Ricerca filiale
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo Medio (Euro)
Intensità di utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito Stipendio
Anno di nascita