Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Conti correnti: l’importo richiesto è il più alto di sempre

24/06/2019

Conti correnti: l’importo richiesto è il più alto di sempre

Siamo il Paese d’Europa che usa più contante nei pagamenti, l’86% delle volte che effettuiamo una transazione contro il 79% della media europea.

Per contro, tra tutti coloro che hanno richiesto un conto corrente in questa prima parte dell’anno, il 67,9% ha scelto un conto online (dato Osservatorio ConfrontaConti.it - giugno 2019).

A contrastare il trend dell’utilizzo del contante che riguarda ancora molti Paesi in Europa, ci sono le misure adottate dalla Banca centrale europea, che ad esempio lo scorso 27 gennaio ha sospeso l’emissione di banconote da 500 euro. È inoltre partito – come abbiamo anche riportato nella news “Tutte le prossime novità sui conti correnti” il Redditometro, lo strumento con il quale il fisco determina il reddito presunto del contribuente in base alle spese effettuate nell'anno di imposta.

Sembra tuttavia che esista una componente “fisiologica” che determina l’uso del contante, data da una combinazione di fattori come il numero di sportelli bancomat in rapporto alla popolazione, gli esercizi commerciali che accettano i pagamenti digitali, il reddito dei cittadini di un determinato centro o di un’area regionale. È la Calabria a detenere il primato di pagamenti cash con il 94% delle transazioni, seguita da Abruzzo, Molise e Campania (91%) e persino la Lombardia fa registrare l’81% di utilizzo, comunque sopra la media europea che si ferma al 79%.

Il record dei depositi sui conti correnti degli italiani

A questo fenomeno se ne affianca un altro, rilevato dall’Osservatorio ConfrontaConti.it: nel primo semestre dell’anno l’analisi per media del saldo dei conti ha registrato la somma più alta dello storico, 16.011 euro, quasi 2.000 euro in più rispetto al dato del semestre precedente.

È record anche per il saldo attivo

L’ammontare di denaro depositato non è l’unico dato rilevante di questa prima parte del 2019. A toccare valori senza precedenti c’è anche il saldo attivo, perché il 36,3% dei conti correnti registra una somma più alta di 10.000 euro (era il 33,3% nel secondo semestre del 2018).

Recuperano quasi un punto percentuale anche i conti con giacenza dai 5.000 ai 10.000 euro, ora al 20,3% (19,5% prima).

Massima concentrazione al Nord

È ancora il nord Italia che domina la classifica dei conti correnti, recuperando ancora rispetto alle rilevazioni passate e arrivando a occupare il 72,9% sul totale del campione rilevato. Il 14,8% dei conti si concentra nel Sud e Isole, mentre il 12,4% è al Centro.

Gli over 55 sempre più “formiche”

Il 15,7% del campione rilevato ha oltre 55 anni, dato che guadagna 1,5 punti percentuali rispetto allo scorso semestre. I baby boomer sono anche sempre più digitali e scelgono come canale d’uso esclusivamente l’online nel 71,3% dei casi.

Quasi la metà di chi richiede un conto corrente ha tra i 26 e i 40 anni (46,1%), seguita dalla categoria 41-55 anni (30,7%).

Cresce anche l’operatività

Più aumenta il saldo dei conti correnti, più cresce l’operatività. Il 56,1% la richiede media (era 53,6%), con un totale di 60 operazioni l’anno tra versamenti di denaro, prelievi e pagamenti. Il 22,3% sceglie invece di avere a disposizione 150 operazioni l’anno (21,5% prima) e il 21,6% (in calo rispetto al 24,8% precedente) di disporre di un’operatività bassa.

Il migliore conto corrente

Aspettarsi un rendimento, seppur minimo da un conto corrente è di questi periodi difficile. Ma si può provare a ottenere un conto a costo zero, che garantisca servizi essenziali e promozioni interessanti.

ConfrontaConti.it fa esattamente questo lavoro: consiglia il miglior conto corrente in base al profilo dell'utente e alle particolari esigenze. Ogni giorno è possibile prendere visione delle offerte migliori sul mercato nella sezione migliori conti di oggi, oppure richiedere un preventivo personalizzato. Il servizio è velocissimo, professionale e completamente gratuito.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Conti correnti: l’importo richiesto è il più alto di sempreValutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
I migliori conti correnti di luglio 2019pubblicato il 11 luglio 2019
I migliori conti deposito di giugno 2019pubblicato il 29 giugno 2019
I migliori conti correnti di giugno 2019pubblicato il 17 giugno 2019
Non sei soddisfatto del tuo conto corrente? Cambiare è facile e a costo zeropubblicato il 31 maggio 2019
I migliori conti deposito di aprile 2019pubblicato il 28 aprile 2019
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
 Mesi
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita