Conti deposito: l’investimento senza vincoli che piace agli over 55 | ConfrontaConti.it
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
feed rss confrontaconti

Conti deposito: l’investimento senza vincoli che piace agli over 55

17/12/2021
cassetta di sicurezza della banca con chiave appesa con simbolo dei dollari

Mentre l’inflazione balza da zero al 2% nel corso di questo 2021, il conto deposito si conferma uno dei rari strumenti bancari a zero rischio per mettere da parte i risparmi e garantirsi ancora un piccolo rendimento. I tassi migliori sul mercato viaggiano ancora intorno all’1% e le banche propongono soluzioni interessanti per chi è più cauto.

L’Osservatorio di dicembre di ConfrontaConti.it tira le somme di questo ulteriore anno difficile, tra pandemia, incertezze e inflazione tornata ai livelli degli anni d’oro.

L’analisi conferma una sostanziale stabilità dei dati nel corso del primo e del secondo semestre dell’anno, con qualche piccola evidenza. La prima riguarda il pubblico di risparmiatori interessati ai conti deposito, l’altra riguarda le somme investite. Ma vediamolo nel dettaglio.

Crescono gli importi oltre i 50.000 euro

Chi investe, lo fa con un gruzzolo importante: è questa la prima evidenza degli ultimi aggiornamenti della domanda di conti deposito. Il 28,3% dei richiedenti ha da investire una somma superiore ai 50.000 euro, in aumento rispetto al 27,6% del primo semestre dell’anno.

Il 18,3% (in lieve calo dal 19,2% del primo semestre), investe dai 20.000 ai 50.000 euro, mentre il 26,4% (in aumento rispetto al 25,3% dello scorso semestre), ha un importo depositato tra i 15.000 e i 20.000 euro. Segue il 2% del campione rilevato con somme dai 10.000 ai 15.000 euro, il 15,2% con importi minori, dai 5.000 ai 10.000 euro e infine gli importi più piccoli, sotto i 5.000 euro, del 9,8% dei richiedenti.


Scopri i migliori conti deposito fai subito un preventivo

Una richiesta su due dagli over 55

La seconda evidenza dell’ultimo Osservatorio aggiornato al 30 novembre mette l’accento sul profilo dei richiedenti. La pandemia conferma la disponibilità economica delle classi più senior con il 52,3% del mix che ha più di 55 anni, dal 48,1% dello scorso semestre.

Cala dal 36,4% al 32,9% la percentuale dei 41-55enni e quella dei più giovani, 18-25enni con solo l’1,7% di richieste. Il 13,1% della domanda arriva da risparmiatori con un’età compresa tra i 26 e i 40 anni.

Investire sì, ma senza vincoli

È ancora il conto deposito libero il protagonista del mercato di questa fine anno, con il 73,8% delle richieste di conti senza vincoli, mentre solo il 26,2% dei conti sono vincolati.

Gli italiani investono i risparmi accumulati durante il lockdown ma vogliono le somme disponibili all’occorrenza, segno che quelli investiti costituiscono il più delle volte gli unici risparmi disponibili.

Cresce anche la durata degli investimenti superiori ai 36 mesi, ora al 22,2% del mix (era il 21,8% nel primo semestre) e il periodo 13-24 mesi, al 23,5% dal 21,8% scorso. Stabile la durata 25-36 mesi (10,8%) e 7-12 mesi (35,2%). In calo di oltre un punto percentuale il periodo uguale o inferiore ai 6 mesi, ora all’8,3% del campione rilevato.

Cresce la domanda in centro Italia

Il conto deposito si conferma uno strumento di risparmio del nord del Paese, dal quale arriva il 68,7% della domanda di conti deposito, ma la sua popolarità cresce lentamente anche nel resto d’Italia. Nel Centro le richieste fanno registrare infatti una crescita dal 14,0% del primo semestre al 17,7% di questa seconda parte dell’anno.

A perdere punti è invece il Sud, che passa dall’occupare il 16,9% del campione rilevato a costituire solo il 13,6%.


A cura della Redazione

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato (Euro)
Durata del deposito (Mesi)
Vincolo
Ricerca filiale
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo Medio (Euro)
Intensità di utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito Stipendio
Carta di Credito
Anno di nascita