Sempre più giovani alla conquista del primo conto corrente | ConfrontaConti.it
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
feed rss confrontaconti

Sempre più giovani alla conquista del primo conto corrente

20/10/2021
giovane donna sul divano tiene in mano un computer e guarda lo schermo sorridente

Un po’ meno soldi sui conti degli italiani e più conti correnti ai giovani. È questo il quadro in estrema sintesi dell’ultimo Osservatorio Conti Correnti di ConfrontaConti.it, dopo un anno di aumenti continui del saldo medio attivo, arrivato dopo la pandemia a misurare poco più di 20.000 euro.

Nel secondo semestre del 2021 la media del saldo registra un calo di quasi 1.000 euro, segnando il valore di 19.273 euro: un numero comunque importante e il secondo più alto dell’intera serie storica, proprio dopo quello del semestre precedente, esattamente di 20.244 euro.

L’analisi del saldo attivo evidenzia una riduzione delle richieste di conti correnti sopra i 10.000 euro, dal 42,9% sul totale del campione rilevato al 40,1%, e un corrispondente aumento delle altre categorie di saldo attivo: da 5.000 a 10.000 euro (cresciuta dal 18,6% al 19,5%), da 3.000 a 5.000 euro (passata dal 14,9% al 15,7%), da 1.000 a 3.000 euro (passata dal 10,2% al 10,3%) e sotto i 1.000 euro (dal 13,4% al 14,5%).

Interessante vedere come guadagnano terreno gli importi minori di saldo attivo, coerentemente con un ridursi dell’importo del saldo medio riscontrato sopra, dunque meno liquidità parcheggiata e meno accumulo di denaro con la ripresa delle attività post lockdown.

Più conti al Sud e nelle Isole

La pandemia segna un po’ la svolta digitale del Paese e anche un maggior utilizzo dello strumento conto corrente per la gestione del denaro. Lo dimostra la crescita della percentuale di richiedenti un conto corrente nel Meridione e sulle Isole, passata dal 12,2% del primo semestre dell’anno al 13,5% di questo secondo semestre.

Guadagna qualcosa anche il centro Italia, dal 14,7% del primo semestre al 15,3% del secondo semestre 2021, mentre il Nord perde quasi due punti percentuali, arrivando a segnare 71,2%.


Confronta i conti correnti e risparmia fai subito un preventivo

Sempre più giovani scoprono i conti correnti

Sembra proprio questa la tendenza delineata dai dati dell’Osservatorio di settembre di ConfrontaConti.it, perché a una perdita della fascia di utenti più matura, gli over 55 che passano dal 23,2% al 20,6%, corrisponde la crescita dei richiedenti di età compresa tra i 26 e i 40 anni (da 36,5% a 38,7%) e soprattutto dei giovanissimi, che fanno segnare oltre due punti percentuali in più di richieste (da 6,7% a 8,8%).

L’online guadagna ancora terreno

I conti online si confermano in crescita costante nelle richieste degli utenti e adesso costituiscono il 66% del totale (dal 63,2% dello scorso semestre). Perde punti la gestione promiscua, online e talvolta in filiale (dal 32,1% al 29,5%) e la gestione in filiale, passata dal 4,7% al 4,5%.

Tra i giovani nella fascia dai 18 ai 25 anni, il canale online è richiesto da oltre il 70% del campione, mentre la gestione in filiale perde molta quota e passa dall’occupare il 3,4% nel primo trimestre a coprire solo l’1,5% delle richieste di conto corrente. Una perdita molto importante per le sedi fisiche delle banche, adesso che i giovani decretano il definitivo passaggio al digitale.

È boom di conti con poche operazioni

Una delle evidenze più interessanti delle rilevazioni di settembre è la perdita del primato dei conti con operatività media, passati dal 50,5% al 39,2% del mix totale. Il calo dei conti che consentono un massimo di 60 operazioni l’anno tra versamenti di denaro, prelievi e pagamenti è coerente con la crescita della domanda dei più giovani, che scelgono conti correnti economici e con un’operatività bassa. Attualmente costituiscono il 39,8% del totale, contro il 25,9% del semestre scorso, andando per la prima volta a ribaltare le percentuali nella serie storica tra operatività media e operatività bassa.

In corrispondenza, perde punti anche la domanda di conti correnti con operatività alta, passando dal 23,6% al 21,0%.


A cura della Redazione

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Sempre più giovani alla conquista del primo conto correnteValutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato (Euro)
Durata del deposito (Mesi)
Vincolo
Ricerca filiale
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo Medio (Euro)
Intensità di utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito Stipendio
Carta di Credito
Anno di nascita