Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne autorizzi l'uso.
Logo
Altri marchi del Gruppo
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

Conti deposito: un investimento per i risparmiatori

04/04/2018

Conti deposito: un investimento per i risparmiatori

Uno strumento di risparmio liquido, semplice e sicuro: i conti deposito sono una ricchezza del valore valutato per 550 miliardi di euro e schizzano in cima alle preferenze degli investimenti degli italiani, diventando sempre di più rifugio della grande quantità di denaro contante che alimenta i conti delle famiglie.

Come abbiamo avuto modo di riportare in "I conti deposito diventano un vero investimento" secondo il Fondo Interbancario di tutela, i depositi protetti perché garantiti fino a 100 mila euro per depositante in caso di dissesto e liquidazione della banca sono cresciuti negli ultimi dieci anni del 44%, segnando a giugno dello scorso anno 578 miliardi di euro, in aumento del 4,8% rispetto al giugno dell’anno precedente.

I numeri dei conti deposito

La conferma dei numeri record la ritroviamo nei dati rilevati dall’Osservatorio dei Conti Deposito di ConfrontaConti.it, secondo i quali un terzo dei conti (33,3%) ha una somma depositata superiore ai 50.000 euro, risultato che toglie punti a tutti gli altri intervalli della serie.

È record anche nelle durate scelte dai correntisti, con il periodo superiore ai 36 mesi che occupa il 17,8% del campione rilevato, un numero eccezionale se si considera che il valore più alto dell’intera serie storica era stato segnato nella seconda metà del 2017 con la percentuale del 6,1%.

Seppure a costo zero per quanto riguarda le spese legate all’apertura e alla gestione e ai rapporti con la banca, i conti deposito sono soggetti a due tipo di imposte: la ritenuta fiscale sui rendimenti e l’imposta di bollo.

Per quanto riguarda la prima, è importante per determinare gli interessi netti dei conti deposito, che dal totale andranno decurtati del 26%.

L’imposta di bollo

L’imposta di bollo invece viene calcolata al momento della rendicontazione del conto deposito e va pagata nella misura dello 0,20% sulla base del valore del vincolo in questa data. Accade però che alcune banche, al fine di praticare condizioni competitive e accaparrarsi i clienti, sostengano per conto del cliente la spesa dell’imposta di bollo.

È così per buona parte dei conti più interessanti che è possibile trovare su ConfrontaConti.it, il portale che compara le soluzioni di decine di istituti di credito e mette a confronto tariffe e condizioni. Vediamo qui un elenco di quelli più convenienti in assoluto nel caso in cui si decidesse di vincolare per 12 mesi la cifra di 30.000 euro.

Guadagnare sui conti deposito con le offerte di ConfrontaConti.it

Se infatti supponiamo di aprire un conto deposito vincolato a 12 mesi per una somma di 30.000 euro, la soluzione più conveniente in assoluto il 28 marzo è quella di Extrabanca. Conto Deposito Extraclick garantisce un guadagno di 288,60 euro corrisposti in via posticipata al Tasso effettivo dello 0,96% e Tasso lordo dell’1,30%. Le spese da sostenere sono zero, perché zero è il bollo e ogni altra spesa. I tassi arrivano all’1,50% per vincoli fino a 36 mesi. L’apertura del conto e la gestione sono online, i tassi sono in promozione fino al 30 giugno salvo esaurimento anticipato del plafond.

Interessante anche il guadagno di Banca Farmafactoring. Conto Facto prevede interessi netti per 199,80 euro liquidati in via posticipata al Tasso effettivo dello 0,67% (a regime 0,19%) e Tasso Lordo 0,90%. Le spese sono nulle, incluso il bollo che è a carico della banca sulle parti vincolate. I tassi arrivano fino all’1,05% per somme vincolate fino a 36 mesi. Apertura e gestione sono solo online, mentre la banca consente al correntista di decidere il giorno esatto della scadenza.

Se si decide di aprire un conto deposito senza vincolo, le condizioni evidentemente cambiano. Su una somma di 10.000 euro a 12 mesi, il guadagno migliore sarà garantito dal Conto di BancadinAmica. Gli Interessi netti sono di 74,00 euro al Tasso lordo dell’1,00% e Tasso effettivo dell’0,74% (stesso tasso a regime). Le spese sono praticamente nulle (bollo, spese periodiche e di apertura), apertura e gestione sono ancora una volta online.

Discreto anche il rendimento di CONTOSUIBL di IBL Banca. Il guadagno è di 54,00 euro al Tasso effettivo dello 0,73% (0,54% a regime) e Tasso Lordo dell’1,00%. Gli interessi netti sono di 74,00 euro con liquidazione trimestrale posticipata, le spese ammontano a 20,00 euro. Spese iniziali e periodiche sono zero.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Conti deposito: un investimento per i risparmiatoriValutazione: 5/5
(basata su 3 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
 Mesi
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita